RISO BICOLORE CON CREMA DI CAVOLO ROMANESCO ALL’UVA

In occasione della bellissima iniziativa organizzata da Aida Vittoria Éltanin “L’Arca di Eva & Friends 2017” ho pensato ad una ricetta adatta a questo periodo con uva e nocciole, che avesse un tocco colorato, e quindi ecco un riso bicolor.

Ingredienti per 2 pirottini:

  • 50 g riso integrale, tipo Originario
  • 50 g riso rosso
  • 4 cimette grandi di cavolo romanesco
  • 20 chicchi di uva
  • 2 cucchiai di granella di nocciole
  • 2 ciuffi di germogli (ideali sono alfa-alfa, cavolo)
  • paprika dolce

 

 

Cuocere i due risi separatamente, aggiungendo il sale verso fine cottura. A cottura ultimata aggiungere mezzo cucchiaio di olio.

 

Se non avete la granella già pronta basta frullare 2 cucchiai di nocciole in un robot, se volete rafforzarne il sapore si possono passare un po’ in forno per una leggera tostatura.

 

Cuocere il cavolo romanesco al vapore. Una volta che si è raffreddato un po’ frullarlo in un robot con una spolverata di paprika, un cucchiaio di olio e acqua quanto basta per ottenere una crema liscia ma tenuta. Assaggiare di sale ed eventualmente aggiungerne. Togliere metà della crema e alla rimanente aggiungere 6 chicchi di uva avendo tolto prima i semi. Frullare e assaggiare, si deve sentire leggermente il dolce dell’uva, eventualmente aggiungere qualche altro chicco.

 

In ogni pirottino passare dell’olio sulle pareti e riempirne per metà con il riso bianco e l’altra metà con il riso rosso, avendo cura di lasciare una zona vuota al centro che andrà riempita con la crema di cavolo e uva.

In ogni piatto date una spolverata di paprika, al centro riversare il pirottino con il riso, aiutandovi con un cucchiaio o con una sac-à-poche adagiate un anello della crema di cavolo senza uva alla base della torretta di riso.

Sopra alla formina di riso aggiungere un pizzico generoso di granella di nocciole, un pizzico generoso di germogli, decorare il piatto con gli acini di uva tagliati a metà e senza semi.